Sant'Angelo in Lizzola 1941

Sant’Angelo in Lizzola 1943. Al confino

Tra la primavera e l’autunno 1943 giungono anche a Sant’Angelo in Lizzola alcuni internati, cittadini italiani e stranieri sospettati di ostilità al regime, la maggior parte dei quali ebrei, arrestati e avviati ai campi di concentramento dopo l’entrata in guerra dell’Italia, nel giugno 1940.