Archivio della categoria: figure

Regine

Regine, storie di donne nel ‘900 in provincia di Pesaro e Urbino

  La sezione storica della mostra itinerante allestita nel 2008 in diverse località della provincia di Pesaro e Urbino.   *****   Cosa significa principessa, se non l’anima su cui cadde una scelta? Cristina Campo Umili e forti, coraggiose, mai

Regine

Regine, storie di donne nel ‘900 in provincia di Pesaro e Urbino

  La sezione storica della mostra itinerante allestita nel 2008 in diverse località della provincia di Pesaro e Urbino.   *****   Cosa significa principessa, se non l’anima su cui cadde una scelta? Cristina Campo Umili e forti, coraggiose, mai

Don Edo, monsignore ma non troppo

Un ricordo di don Edo Terenzi, “l’arciprete di Ginestreto”, a dieci anni dalla scomparsa.

Don Edo, monsignore ma non troppo

Un ricordo di don Edo Terenzi, “l’arciprete di Ginestreto”, a dieci anni dalla scomparsa.

Cioccolata in archivio. Un ricordo di don Igino Corsini

Metti, un pomeriggio di settembre sei amici dopo un funerale.
Detta così non è che sia troppo accattivante, no. Però, se il funerale è quello di una persona da tutti ricordata anche – soprattutto – per la sua ironia, forse anche l’accrocco di citazioni tra cinema e teatro si fa perdonare.

Cioccolata in archivio. Un ricordo di don Igino Corsini

Metti, un pomeriggio di settembre sei amici dopo un funerale.
Detta così non è che sia troppo accattivante, no. Però, se il funerale è quello di una persona da tutti ricordata anche – soprattutto – per la sua ironia, forse anche l’accrocco di citazioni tra cinema e teatro si fa perdonare.

Ugo Barbieri

Musi neri. Da Monteciccardo a Marcinelle

La “mina”, le “cantine”, la “catastròfa”. Storie di minatori raccontate da Ugo Barbieri, partito da Montegaudio (Monteciccardo) per il Belgio nel 1948.

Ugo Barbieri

Musi neri. Da Monteciccardo a Marcinelle

La “mina”, le “cantine”, la “catastròfa”. Storie di minatori raccontate da Ugo Barbieri, partito da Montegaudio (Monteciccardo) per il Belgio nel 1948.

Costanza Croce Porta

Dall’archivio di Concetta Mattucci: i Conti Spada

La cultura di una nazione ha mille colori: in occasione dei festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia (2011), Concetta Mattucci, discendente dei Conti Spada di Pesaro, ha recuperato per noi alcune memorie di famiglia, dagli Eroi alle cucine

Costanza Croce Porta

Dall’archivio di Concetta Mattucci: i Conti Spada

La cultura di una nazione ha mille colori: in occasione dei festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia (2011), Concetta Mattucci, discendente dei Conti Spada di Pesaro, ha recuperato per noi alcune memorie di famiglia, dagli Eroi alle cucine

Aldo Calbini

Alla ricerca delle musiche e dei balli perduti. 1

Una festa da ballo di matrimonio per la fine della guerra: la fisarmonica risorta e la trasmissione della tradizione a San Germano, tra Pesaro e Tavullia

Aldo Calbini

Alla ricerca delle musiche e dei balli perduti. 1

Una festa da ballo di matrimonio per la fine della guerra: la fisarmonica risorta e la trasmissione della tradizione a San Germano, tra Pesaro e Tavullia

Emma Parola

Storie di donne. Emma Parola, fotografa

Sin dall’esordio “Promemoria” e la Memoteca Pian del Bruscolo hanno trovato negli scatti di Emma Parola, fotografa ambulante di Montelabbate, una delle loro espressioni più vere

Emma Parola

Storie di donne. Emma Parola, fotografa

Sin dall’esordio “Promemoria” e la Memoteca Pian del Bruscolo hanno trovato negli scatti di Emma Parola, fotografa ambulante di Montelabbate, una delle loro espressioni più vere